Il caffè prima di dormire? Cos’è il Coffee power nap

È pomeriggio, siete stanchi dopo una giornata intensa e sentite che la vostra performance sta calando. A questo punto avete due scelte: fare una dormita di qualche minuto oppure prendere una buona tazza di caffè. Entrambe le soluzioni possono garantire grandi benefici, ma se vi dicessi che potete ottenere risultati migliori combinando le due tattiche? Se state pensando che caffè e sonno non vadano d’accordo (di fatto si prende il caffè per non dormire) e che unirli sia controintuitivo, lasciatemi spiegare.

Come funziona la caffeina

Nel nostro cervello esiste un neurotrasmettitore chiamato adenosina. Questa sostanza ha un effetto inibitorio sul sistema nervoso centrale ed è responsabile del senso di stanchezza e del rallentamento delle cellule nervose. Possiamo usare una metafora per spiegarne il funzionamento. Le molecole di adenosina si legano ai propri recettori (un recettore è una proteina che si lega con un fattore specifico), incastrandosi come dei mattoncini Lego. Ogni neurotrasmettitore è unico e si incastra soltanto con il proprio recettore. Una volta legate ai ricettori, queste molecole segnalano al cervello di rallentare e ci fanno percepire il senso di stanchezza.

1280px-caffeine_and_adenosine-svgCome potete vedere dall’immagine, la molecola della caffeina possiede una porzione simile a quella dell’adenosina. Questa caratteristica gli permette di ingannare i recettori dell’adenosina e di occupare il posto di quest’ultima. In questo modo, la molecola di adenosina non è in grado di assolvere il compito di farci sentire assonnati e rallentarci, perchè il suo posto è stato preso da un’altra che non ne possiede le stesse proprietà. Al contrario, quando la caffeina si lega ai recettori disegnati per l’adenosina, le cellule nervose, invece che rallentare, accelerano, ed è così che sentiamo la “sveglia” tipica del caffè. Il meccanismo è dose-dipendente, ovvero maggiore il numero di molecole di caffeina legate ai recettori, maggiore l’effetto.

Cosa accade durante il sonno

Quando dormiamo, i recettori dell’adenosina, che come abbiamo visto è responsabile della sensazione di sonnolenza, si liberano del neurotrasmettitore. Rimangono quindi pronti ad accogliere qualsiasi mattoncino in grado di incastrarsi, che si tratti di adenosina o di caffeina.

Combinare sonno e caffè

A questo punto dovreste già aver intuito i benefici dell’accoppiare sonno e caffeina. Se beviamo un caffè quando i recettori dell’adenosina sono liberi, la quantità di caffeina che può incastrarsi con questi recettori sarà maggiore e, come risultato, ne vedremo moltiplicata l’efficacia a parità di quantità assunta. Se consideriamo che una volta ingerita sono necessari circa 20 minuti prima che la caffeina raggiunga il cervello, possiamo sfruttare questo periodo per liberare i recettori e prepararli ad accoglierne l’arrivo al massimo del loro potenziale.

In pratica

Prendete un caffè e cercate di dormire per 20 minuti (non è necessario addormentarsi, è sufficiente entrare in uno stato di dormiveglia). È importante non superare i 20 minuti altrimenti sarà più difficile svegliarsi. Al vostro risveglio, che sarà coadiuvato dalla caffeina, sentirete l’effetto del tipico caffè significativamente incrementato e la vostra perfomance cognitiva amplificata, come dimostrato in diversi studi:

  • Qui gli scienziato hanno evidenziato come l’accoppiata sonno e caffeina sia più efficace dei due separati
  • In Giappone, i soggetti di questo studio hanno riportato punteggi migliori in test di memoria dopo un Coffee power nap

Segui Avocado tree anche su Facebook: https://www.facebook.com/Avocadotreesite/

2 pensieri riguardo “Il caffè prima di dormire? Cos’è il Coffee power nap

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...